Nuovo redditometro, come calcolare il giusto reddito

redditometro.jpgIn questi giorni si parla molto del nuovo redditometro, il cui obiettivo principale è la deterrenza, indicendo i contribuenti a presentare dichiarazioni più vicine alla realtà. Ma vediamo nel dettaglio dic osa si tratta. In nuovo redditometro sarà più flessibile ed adattabile alle realtà territoriali, terrà conto delle diverse realtà territoriali, della localizzazione del contribuente e la dimensione della città in cui vive.

Le tipologie tipologie di spese per valutare il reddito saranno quattro:
– quella per l’abitazione che vanno dalle ristrutturazioni ai mutui
– quella gli autoveicoli come ad esempio macchine di lusso o le mini-car
– quella per il tempo libero che terrà conto di crociere o iscrizioni a circoli sportivi
– quelle per altri motivi, come movimenti di capitali o assicurazioni

La novità più grande forse è data dal fatto che il nuovo redditometro sarà uno strumento informatico “fai da te” attraverso il quale il contribuente potrà inserire le spese, avvalendosi dell’aiuto del commercialista o dei Caf. In questo modo potrà possibile verificare il reddito atteso dal fisco.

Articoli correlati:

Nuovo redditometro, come calcolare il giusto redditoultima modifica: 2010-05-22T15:05:00+02:00da green-world

Lascia un commento