Chiarimenti pagamento IMU giugno 2012, con aliquote base e calcolo per città

affari, finanza, economia, imu, ici, calcolo imu, imu prima casa, aliquota imu, coefficiente imu, scadenza imu giugno 2012, prima rata imuDopo i dubbi sollevati dai CAF, sono giunti i tanto attesi chiarimenti sul pagamento dell’IMU, Imposta Municipale Unica, di giugno 2012 la nuova tassa sugli immobili che sostituisce l’ICI.

Il sub emendamento del 2 aprile 2012 dei relatori delle commissioni Bilancio e Finanze del Senato al dl fiscale, stabilisce che l’acconto di giugno dell’Imu si pagherà con “le aliquote di base e la detrazione” già fissata per la prima abitazione.

Calcola l’Imu

Nello specifico “Per l’anno 2012 il pagamento della prima rata dell’imposta municipale propria è effettuato, senza applicazione di sanzioni ed interessi, in misura pari al 33% dell’importo ottenuto applicando le aliquote di base e la detrazione previste entro il 16 giugno”. 

Quali sono le detrazioni pagamento Imu per la prima casa?

Sono previste delle agevolazioni sulla prima casa relativamente al pagamento dell’Imu, da applicare solo sull’abitazione dove il contribuente “e il suo nucleo familiare dimorano abitualmente e risiedono anagraficamente” e “si applicano per un solo immobile”. In questo modo si vuole evitare che i coniugi stabiliscano la residenza in due immobili diversi dello stesso Comune per poter usufruire due volte delle agevolazioni.

Pagamento Imu immobili terremoto L’Aquila

E’ stabilito che non vi sia nessuna tassazione per i redditi derivanti dagli immobili colpiti dal terremoto dell’Aquila.

Si tratta di un successo per i CAF, che per primi avevano chiesto uno slittamento della data di pagamento della prima rata dell’IMU in quanto le aliquote applicate dai Comuni potevano generare disparità di trattamento ed al tempo stesso il Governo fa suo il suggerimento dei CAF di utilizzare le aliquote di base

Ecco i principali effetti per città dell’emendamento IMU che applica le aliquote base per la prima rata di giugno 2012

Bari: aumento contenuto sulla prima casa e sulle case in affitto la cui aliquota sarà tra il 4,6 e 7

Bologna: l’Imu peserà come la vecchia Ici per un alloggio accastato A2 ed il -16% in meno per un A3

Catania: aliquota del 10,6 per mille per le case sfitte, piccoli rittocchi sulla prima casa.

Firenze: per le prime case si pagherà un 16-19% in meno, prevista una stangata sulle case in affitto, però sui contratti concordati il Comune rimborserà il 50%

Genova: ribasso rispetto all’Ici per e prime case, prezzo salato per gli affitti concordati con rialzi nell’ordine del 7-800%. Mano più leggera su case sfitte

Milano: rialzo dell’Imu del 20-30% dovuto alla rivalutazione delle rendite catastali, per le case sfitte aumento del 239 per cento

Palermo: case sfitte tassate con una aliquota del 9,6 per mille

Roma: aliquota al 5 per mille sulla prima casa

Torino: aliquota al 5,5 per mille per la prima casa, agevolazioni gli affitti concordati

Quanto costerà l’Imu?

Ecco anche qualche esempio pratico di quanto costera l’Imu da Corriere.it, con suddivisione per: abitazione principale, altri immobili, negozi, uffici e laboratori 

Quali sono le scadenze del pagamento dell’Imu?

Dagli ultimi aggiornamenti ufficiali, il pagamento dell’Imu sulla prima casa può avvenire in due o tre rate, a scelta del contribuente.

Della prima rata dell’Imu abbiamo già detto, per quanto riguarda invece il pagamento delle seconda rata dell’IMU 2012 questa “è versata nella misura del 33%, ed il saldo finale è fissato entro il 16 dicembre 2012.”. Inoltre, entro il 31 luglio 2012 in base al gettito della prima rata dell’Imu, il Governo provvederà alla modifica delle aliquote e della detrazione.


E’ possibile detrarre l’Imu dal 730?

Stando ad alcune voci, potrebbe essere possibile detrarre l’Imu dal 730, ma non è ancora chiaro. Bisogna infatti attendere l’ufficializzazione delle date di scadenza delle 3 rate in quanto, la novità potrebbe quindi riflettersi anche sulla prossima dichiarazione dei redditi attraverso una compensazione dell’Imu. Al momento però le fonti ufficiali al momento non rispondono.

Per quanto riguarda invece gli anziani in casa di riposo resta l’inizale chiusura dell’esenzione dal pagamento dell’Imu. Altre novità potrebbero giungere dalle case di edilizia popolare di proprietà dei comuni

Leggi anche

Chiarimenti pagamento IMU giugno 2012, con aliquote base e calcolo per cittàultima modifica: 2012-04-03T09:05:00+02:00da green-world
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento